Info

Sei qui: Home / Info
 

LA COPPA DEI CAMPIONI 2024: VITTORIA DI SARCHIAPONE FUORISERIE

Il vento da Levante tra 13 e 17 nodi ha creato un bellissimo campo di regata, che con onda alta fino a 1.5 metri, sole e giusta aria ha fatto chiudere in bellezza la VI Coppa dei Campioni – Trofeo Italia Yachts, considerata ormai uno tra gli eventi velici più importanti in Italia e nel Mediterraneo. Con l’organizzazione consolidata della Lega Navale di Trani, sotto l’egida FIV, la regata gode del patrocinio di Regione Puglia, Comune di Trani, UVAI, Capitaneria di Porto, Confesercenti Barletta – Andria – Trani, Distretto Urbano del Commercio Trani, Confcommercio Bari e Bat, Itst.

Una la prova prevista e portata a termine dalle 20 imbarcazioni partecipanti sotto l’attento controllo del Comitato di Regata che ha previsto un percorso di due giri, completato da tutti. In partenza gli equipaggi hanno scelto il lato della barca comitato in velocità. Mura a dritta per il primo bordo tranne lo Swan 42 Morgan V di Nicola de Gemmis (CC Barion) con al timone Mario Zaetta che ha scelto l'altro lato del campo. E proprio Morgan V e il Grand Soleil 43 R - Reve de Vie di Ermanno Galeati con al timone Angelo Davide Galeati (CNSBT) si sono ritrovati alla prima boa, prima che Morgan V si distaccasse dalla flotta. Il gruppo poi ha regatato tutto insieme. Nella seconda bolina, è stata invece l’IY 11.98 Guardamago III (CNRT) di Massimo Romeo Piparo a discostarsi dalla flotta scegliendo la destra del campo di regata mentre gli altri erano tutti a sinistra.

Dopo cinque prove complessive la classifica della Coppa dei Campioni – Trofeo Italia Yachts è davvero serratissima con le prime imbarcazioni a distanza di pochissimi punti l’una dall’altra. Ad aggiudicarsi il Trofeo 2024 è l’IY 9.98 Sarchiapone Fuoriserie di Gianluigi Dubbini (YC Sanremo) con alla tattica l’olimpionico Lorenzo Bodini, seguita dallo Swan 42 Morgan V di Nicola de Gemmis (CC Barion) con al timone Mario Zaetta V e dall’IY 11.98 Guardamago III (CNRT) di Massimo Romeo Piparo.

Ad aggiudicarsi invece il Campionato Nazionale d’Area Adriatico Est Jonio per il Gruppo 1 è Morgan V (CC Barion), secondo Guardamago III (CNRT) e terzo il Grand Soleil 43 R - Reve de Vie di Ermanno Galeati con al timone Angelo Davide Galeati (CNSBT). Nel Gruppo 2 invece primo posto per Sarchiapone Fuoriserie, secondo per l’IY 9.98Lady Day di Corrado Annis (YC Adriaco) e terzo per Trottolina Bellikosa X Yacht X-35 di Saverio Trotta (YC Marina del Gargano).

Vincitore del 30^ Campionato Zonale d’Altura Puglia – Trofeo Don Ferdinando Capece Minutolo è Morgan V, seguita da Trottolina Bellikosa Race e Unpopergioco IY 9.98 di Niki Vescia (LNI Trani).

E ancora, il premio come miglior Armatore - Timoniere è andato a Trottolina Bellikosa Race, per la zona. mentre il Trofeo Indeco è stato assegnato a Guardamago III come miglior Armatore Timoniere overall. Infine il Premio Città di Trani è andato al Beneteau - First 36.7 Canopus (SVMM) armato da Cosimo Bottiglione e condotto dal Com.te Cau, sotto il guidone della Sezione Velica Marina Militare Taranto.

Durante la cerimonia di premiazione sono state consegnate anche delle targhe di ringraziamento all’assessora del Comune di Trani con delega Polizia Locale, sicurezza del territorio, protezione civile, viabilità, mobilità e parcheggi, cura dei luoghi e degli spazi pubblici, contenzioso trasparenza e legalità Cecilia di Lernia, al manager del Duc Mario Landriscina e al Comandante Capitaneria di Porto di Barletta Capitano di Fregata Antonio Indelicato.

I Trofei Challenge passano nelle mani dei Campioni d’altura 2024 alla presenza del presidente dell'Ottava Zona FIV Alberto La Tegola, e del vice-presidente Mario Cucciolla, e del presidente del comitato di regata Stefano Antoncecchi, con il presidente della Lega Navale Luigi Ventura a fare gli onori di casa. Presenti anche Bartolomeo Maugeri, vice-presidente UVAI, Angelo Giliberto, presidente CONI Puglia, e per i main sponsor della manifestazione Daniele De Tullio, CEO di Italia Yachts, e Michele Vitulano, CEO di Indeco.

Leggi di più

LA SECONDA GIORNATA DELLA VI COPPA DEI CAMPIONI A TRANI

Il vento molto ballerino e le false partenze hanno costretto il Comitato di Regata della VI Coppa dei Campioni a rifare per ben quattro volte le procedure, prima di poter dare per buona la partenza della seconda giornata di prove alle 14.37. Nel frattempo sul campo di regata con 8/9 nodi, cadeva qualche goccia di pioggia. La flotta è partita tutta con le mura a dritta e c’è chi ha preso subito la destra del campo di regata. La direzione è verso la prima boa di bolina, posizionata a terra nelle immediate vicinanze del Monastero di Santa Maria di Colonna. Primo ad issare lo spi, dopo la boa di bolina e lo stacchetto, è stato lo Swan 42 Morgan V di Nicola de Gemmis (CC Barion) con al timone Mario Zaetta. A distanza di 1 minuto e 20 secondi è arrivato il Grand Soleil 43 R - Reve de Vie di Ermanno Galeati con al timone Angelo Davide Galeati (CNSBT) e a seguire l’IY 9.98 Lady Day di Corrado Annis (YC Adriaco) e l’IY 11.98 Guardamago III (CNRT) di Massimo Romeo Piparo molto molto ravvicinati. Le barche che hanno passato per prime il cancello hanno puntato quindi decisamente sulla sinistra del campo di regata mentre il Comitato annuncia il cambio della posizione della boa di poppa e poi, visti i continui importanti buchi di vento, ha accorciato il percorso per chiudere l’unica prova di giornata.

Dopo quattro prove complessive, tra ieri e oggi, la classifica è davvero serratissima con le prime quattro barche appaiate due alla volta e a distanza di un solo punto. In testa c’è l’IY 9.98 Sarchiapone Fuoriserie di Gianluigi Dubbini (YC Sanremo), seguita da Guardamago III, Morgan V e Lady Day. Segue a pochi punti Trottolina Bellikosa Race X Yacht X-35 di Saverio Trotta (YC Marina del Gargano). (La classifica completa dopo 4 prove è in allegato).

Domani è prevista l'ultima prova, e subito dopo, nel pomeriggio conosceremo il vincitore della VI Coppa dei Campioni – Trofeo Italia Yachts che andrà al primo overall; e i vincitori del Campionato Nazionale d’Area Adriatico Est Jonio; il vincitore del Trofeo Indeco che quest’anno sarà assegnato al primo Armatore – Timoniere e il vincitore del Trofeo Don F. Capece Minutolo destinato al vincitore del 30^ Campionato Zonale d’Altura Puglia. La manifestazione è altresì valida ai fini della classifica Trofeo Armatore dell’Anno 2024 – UVAI, nonché come Qualificazione per il Campionato Italiano Assoluto d’Altura 2024 che si disputerà a Brindisi il 24 giugno prossimi. Per domenica 2 giugno, in concomitanza con la premiazione (prevista per le ore 16.00 circa) è in programma anche un momento di festa. Il Duc Trani farà realizzare al Puglia Cake festival una torta artistica/trofeo da aggiungere ai premi ai partecipanti ed offrirà la torta per festeggiare con i vincitori dopo la cerimonia ufficiale di premiazione.

Leggi di più

PRENDE IL VIA CON TRE REGATE LA VI COPPA DEI CAMPIONI A TRANI

Vento molto variabile sul campo di regata della prima giornata della VI edizione della “Coppa dei Campioni – Trofeo Italia Yachts" che ha riunito a Trani fino al 2 giugno alcuni dei campioni italiani e internazionali più forti di sempre. 

La competizione è entrata nel vivo già al mattino presto. Poche gocce di pioggia sui pontili non hanno fermato alle 8.30 del mattino i campioni pronti a sistemare gli ultimi dettagli prima di lasciare gli ormeggi per dirigersi verso il campo di regata allestito nelle acque davanti alla costa tranese. 

Scirocco oscillante da 170 a 240 gradi, molto instabile, e dai 6 ai 19 nodi ha accompagnato gli equipaggi. Condizioni che hanno costretto la flotta ad impegnarsi con molta e costante attenzione in acqua. Tre le regate portate a termine con partenze regolari (la prima in perfetto orario alle 11.00 e le altre a seguire) e con la flotta compatta, che si è poi sgranata sui percorsi. Il Comitato di Regata ha ritenuto opportuno fare disputare tre delle cinque prove previste per la serie, a causa delle incerte condizioni di vento nelle prossime due giornate. La quarta prova è prevista domani e l'ultima domenica. 

Al termine della prima giornata la classifica generale è molto serrata nelle prime posizioni. In testa troviamo Sarchiapone Fuoriserie Italia Yachts 9.98 di Gianluigi Dubbini (YC Sanremo) arrivato a Trani dopo la vittoria del Campionato Invernale West Liguria 23 – 24, seguito dall’IY 11.98 Guardamago III (CNRT) di Massimo Romeo Piparo, direttore artistico del Teatro Sistina di Roma, Campione Italiano Assoluto di Vela d'Altura 2023, vicecampione del Mediterraneo ORC 2023, vincitore del Trofeo Punta Stendardo 2024 e del Campionato Invernale Riva di Traiano 23-24. In terza posizione ancora un IY 9.98 arrivato direttamente da Trieste a Trani. Parliamo di Lady Day di Corrado Annis (YC Adriaco) vincitore del titolo Armatore dell'Anno UVAI 2023, del Trofeo Settimana Velica Internazionale, del Campionato del Mondo Orc in classe Corinthian nel 2022, della Regata dei Tre Golfi – Sorrento in Classe C e della regata Caorle per Tutti 2021. Quarto il già tre volte campione della manifestazione (nel 2018, 2019 e 2022) nonché bronzo al Campionato Italiano Assoluto di Marina di Massa Trottolina Bellikosa Race X Yacht X-35 di Saverio Trotta (YC Marina del Gargano). (la classifica completa è in allegato).

Nel pomeriggio di domenica 2 giugno conosceremo il vincitore della VI Coppa dei Campioni – Trofeo Italia Yachts che andrà al primo overall; e i vincitori del Campionato Nazionale d’Area Adriatico Est Jonio; il vincitore del Trofeo Indeco che quest’anno sarà assegnato al primo Armatore – Timoniere e il vincitore del Trofeo Don F. Capece Minutolo destinato al vincitore del 30^ Campionato Zonale d’Altura Puglia. La manifestazione è altresì valida ai fini della classifica Trofeo Armatore dell’Anno 2024 – UVAI, nonché come Qualificazione per il Campionato Italiano Assoluto d’Altura 2024 che si disputerà a Brindisi il 24 giugno prossimi. Per domenica 2 giugno, in concomitanza con la premiazione (prevista per le ore 16.00 circa) è in programma anche un momento di festa. Il Duc Trani farà realizzare al Puglia Cake festival una torta artistica/trofeo da aggiungere ai premi ai partecipanti ed offrirà la torta per festeggiare con i vincitori dopo la cerimonia ufficiale di premiazione.

Leggi di più

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE - 23 MAGGIO ORE 10.45 - LEGA NAVALE DI TRANI

Dal 31 maggio al 2 giugno la città di Trani si trasforma nella capitale italiana della vela d’altura con la VI edizione della “Coppa dei Campioni – Trofeo Italia Yachts”. La manifestazione è stata presentata in conferenza stampa giovedì 23 maggio alle ore 10.45 nella sede della Lega Navale di Trani, presieduta da Luigi Ventura, a cui è stata affidata l’organizzazione dell’importante appuntamento da parte dell’Ottava Zona della Federazione Italiana Vela.

Sulla terrazza della Lega Navale di Trani, ospiti del Presidente Luigi Ventura, il sindaco di Trani Amedeo Bottaro, il presidente del CONI Puglia Angelo Giliberto, il Comandante della Capitaneria di Porto di Barletta Capitano di Fregata Antonino Indelicato, l'assessore allo Sport del Comune di Trani Leonardo Amoruso, il manager del Distretto Urbano del Commercio di Trani Mario Landriscina, il vicepresidente dell’Ottavazona FIV Mario Cucciolla e il presidente del Comitato di Regata Stefano Antoncecchi, hanno raccontato l'edizione 2024.

Giunta alla sua 6^ edizione, la Coppa dei Campioni – Trofeo Italia Yachts è tra gli eventi velici più importanti in Italia e nel Mediterraneo, e gode del patrocinio di Regione Puglia, Comune di Trani, UVAI, Capitaneria di Porto, Confesercenti Barletta – Andria – Trani, Distretto Urbano del Commercio Trani, Confcommercio Bari e Bat, Itst. La manifestazione è valida anche come Campionato Nazionale d’Area Adriatico Est Jonio ed ai fini della classifica Trofeo Armatore dell’Anno 2024 – UVAI, nonché di Qualificazione per il Campionato Italiano Assoluto d’Altura 2024 che si disputerà a Brindisi il 24 giugno c.a. valevole, infine, anche per la 30^ edizione del Campionato Zonale d’Altura Puglia.

Main sponsor dell’evento Italia Yachts e Indeco, cui si aggiungono Intempra, Happy network, Centro Diagnostico Coratino, Produttori di Manduria, Unipolsai Assicurazioni di Cortellino Assicurazioni, Villa Schinosa e Dai Optical Industries; sponsor tecnico Obiettivo Mare. Partner Sportale, Saily.it, Publitalia Sport & Gadget, Puglia Cake Festival.


Leggi di più

Buon vento presidente Antonio Stoja

I velisti pugliesi piangono la scomparsa dell’avv. Antonio Stoja, storico presidente della Lega Navale sezione di Monopoli. Se n’è andato in silenzio, all’improvviso, lasciando attoniti tutti coloro i quali hanno avuto il piacere di conoscerlo nei suoi anni di consigliature e presidenze della sezione monopolitana. Una persona capace, con i valori dello sport e della marineria nel sangue, appassionato di mare, con un orizzonte “velico” sempre chiaro nei suoi progetti. Nelle sue battaglie per non far fagocitare la sede della Lega nell’espansione urbanistica della città, ha sempre posto prima di ogni cosa, con il suo tipico piglio salentino, il carattere sociale fondamentale che la Lega aveva ormai assunto nel contesto locale, avendo sempre chiara la missione, sia sportiva che sociale, della sezione di Monopoli. Con passione ha fatto sì che la sua Lega raggiungesse traguardi sportivi importanti, che ampliasse la sua sede, dando all’attuale Consiglio il piacevole compito di guidare un sodalizio “importante”, riconosciuto come tale, in tutto il contesto regionale.
Il Comitato VIII zona della FIV, con tutti i Delegati, è affettuosamente vicino alla famiglia Stoja, alla sig.ra Marisa ad Alessandro e ai parenti tutti e porge sentite condoglianze al Presidente e a tutto il Consiglio Direttivo della Lega Navale di Monopoli, idealmente abbracciando Antonio per l’ultima volta assieme al suo equipaggio di tante battaglie, Tommaso de Bellis Vitti, Elia Masi, Angelo Alò, la dolcissima Katia e tutti quelli che gli hanno voluto bene e che con lui hanno “navigato”.

Il Presidente Alberto La Tegola

Leggi di più

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ...
Cookies Settings