Torna indietro

05 mar 2021

Coppa dei Campioni - Q&A - Chiarimenti Covid-19

A seguito di numerose richieste di informazioni o chiarimenti circa ciò che serve o ciò che è possibile fare in occasione della Coppa dei Campioni, abbiamo sintetizzato alcune delle domande più frequenti di seguito:



1. Si può partecipare alla Coppa dei Campioni anche se si risiede in zona rossa?

Si può, in quanto, come previsto dalla normativa CONI in recepimento delle disposizioni del vigente DPCM,(di seguito riportata) le manifestazioni sportive di interesse nazionale o sovranazionale possono essere disputate nel rispetto dei protocolli di prevenzione da applicarsi nei Circoli; la Coppa dei Campioni, Manifestazione di Qualificazione per il Campionato Italiano Assoluto d’Altura, rientra tra quelle indicate nel Calendario Nazionale CONI:




Delibera n. 371 del 17 novembre 2020 - eventi d’interesse nazionale ed eventi organizzati dagli Organismi Internazionali
N.B. Ai sensi del DPCM vigente e delle Deliberazioni CONI, gli eventi e le competizioni riconosciuti di interesse nazionale sono tutti gli eventi e le competizioni ricompresi nell’arco temporale dello stato di emergenza prorogato sino al 15 aprile 2021 - programmati e fissati con sufficiente anticipo nei calendari agonistici [1], con date e luoghi certi, dalle Federazioni Sportive Nazionale, dalle Discipline Sportive Associate, dagli Enti di Promozione Sportiva ovvero dagli Organismi Sportivi Internazionali.





2. Un equipaggio che partecipa alla Coppa dei Campioni può allenarsi e i suoi componenti possono raggiungere la sede degli allenamenti anche se in diverso comune?

Si, in quanto anche gli allenamenti per partecipare alle manifestazioni di interesse nazionale sono consentiti e nella autocertificazione eventualmente necessaria per spostamenti al di fuori del proprio comune dovrà essere riportata la dicitura: partecipazione agli allenamenti per la manifestazione di interesse nazionale Coppa dei Campioni 2021, presente in Calendario Nazionale CONI. I riferimenti in tal senso ed i relativi link ai documenti utili sono reperibili presso il sito www.federvela.it, alla voce COVID 19 , nonché al sito www.sport.governo.it, di cui riportiamo uno stralcio delle FAQ:
“Riguardo le regioni a massima gravità (zona rossa), non è consentito lo spostamento tra comuni, ad eccezione degli allenamenti di atleti di livello agonistico, professionisti e non, partecipanti agli eventi e alle competizioni di rilevanza nazionale e internazionale consentiti dalla norma e nel rispetto delle disposizioni previste dalla normativa vigente e dei protocolli delle loro Federazioni sportive.”



3. Che tipo di tessera FIV è richiesta per partecipare alla Coppa dei Campioni? 

Come previsto dalla vigente Normativa per la Vela d’Altura della Federazione, la tessera richiesta per partecipare a manifestazioni di interesse nazionale di altura è quella di tipo A ( attività sportiva non agonistica); a tal proposito vi ricordiamo che per il rilascio della tessera è comunque richiesta la certificazione medica di idoneità all’attività sportiva emessa da medico di medicina generale, o medico dello sport, previa visita generale con misurazione della pressione e l’elettrocardiogramma a riposo. Vedi in proposito su www.federvela.it alla voce “Normative”, il Tesseramento FIV nella sezione B “Attività veliche”.




4. Quali sono i moduli da compilare per potersi allenare per la Coppa dei Campioni?

Di seguito sono allegati l’autocertificazione da esibire in caso di trasferimento fuori dal Comune in zona Arancio o Rossa e la dichiarazione da far compilare al Circolo presso cui l’armatore è tesserato ( gli stessi documenti sono presenti sul sito www.federvela.it alla voce COVID 19):

Condividi con